Vacanze in Egitto a giugno – Fare le vacanze in Egitto a Giugno è un buon momento?

Giugno è il cuore della stagione estiva egiziana, nota per il caldo soffocante. Questo non significa che non si possa trascorrere una splendida vacanza a giugno, ma è necessario pianificare il viaggio di conseguenza.

Vacanze in Egitto a giugno

Giugno è un buon momento per visitare l’Egitto?

Giugno, luglio e agosto sono i tre mesi estivi in Egitto e, di conseguenza, sono i più caldi dell’anno. Solo luglio ha un clima più caldo di giugno. Giugno potrebbe non essere il periodo migliore per andare in Egitto, ma con un’adeguata pianificazione potrai comunque trascorrere un periodo fantastico in Egitto se lo visiterai a giugno.

Visitare il mese di giugno presenta anche alcuni vantaggi che illustreremo in questo post.

Il tempo di giugno in Egitto

L’Egitto è da sempre conosciuto come un paese molto caldo. Tuttavia, i mesi invernali possono essere piuttosto freschi, se non addirittura freddi. Lo stesso non si può dire dei mesi estivi di punta, tra cui giugno. Nelle ore più calde della giornata, il caldo, soprattutto in alcune zone del paese, può essere quasi insopportabile.

In luoghi come la penisola del Sinai meridionale, nota per le sue località balneari come Sharm El Sheikh, le temperature medie diurne si aggirano intorno ai 71°F-72°F (circa 21°C-22°C). Queste temperature sono ideali per le vacanze al mare. Per quanto possa sembrare sorprendente, puoi godere di temperature più fresche anche in città come Il Cairo e Alessandria.

Man mano che ci si dirige verso sud, le temperature diurne aumentano drasticamente, soprattutto in località come Luxor e Abu Simbel, entrambe sedi di alcuni dei siti storici più popolari e visitati dell’Egitto, tra cui il complesso del Tempio di Abu Simbel, il Tempio di Karnak, il Tempio di Luxor e la Valle dei Re.

Purtroppo, in queste zone puoi aspettarti un caldo torrido e massime diurne di circa 40,5°C ad Abu Simbel o addirittura superiori a Luxor. Come puoi immaginare, esplorare le attrazioni storiche con questo caldo e in pieno sole non è da tutti.

Indipendentemente dalla zona del paese in cui ti trovi, se visiti l’Egitto a giugno è estremamente importante rimanere ben idratati e utilizzare una crema solare di buona qualità con un SPF di almeno 30+. Queste sono cose che dovresti fare a prescindere dal periodo in cui ti trovi, ma è ancora più importante se ti rechi in Egitto durante l’estate.

Giugno è un buon momento per visitare l’Egitto e fare immersioni con le bombole?

Assolutamente sì! Infatti, giugno è considerato il periodo migliore per le immersioni SCUBA e/o lo snorkeling in Egitto. La costa egiziana del Mar Rosso ospita alcuni dei migliori siti di immersione al mondo, che attraggono gli appassionati di immersioni SCUBA da tutto il mondo. Grazie alle temperature diurne molto gradevoli lungo la costa del Mar Rosso e alla sorprendente limpidezza dell’acqua, giugno è un periodo fantastico per le immersioni con lo SCUBA, lo snorkeling e tante altre attività acquatiche.

Folla

Durante i freddi mesi invernali, spesso devi fare i conti con enormi orde di turisti quando visiti i siti turistici più famosi. Quando arriva giugno, la maggior parte dei turisti se ne è andata e spesso puoi avere i siti turistici più popolari più o meno tutti per te, a patto che tu sia in grado di sopportare il caldo. Questo è ottimo per fotografare i famosi siti antichi dell’Egitto, perché almeno le tue foto non avranno sullo sfondo folle di turisti.

Costi delle vacanze in Egitto a giugno

Giugno è un buon periodo per visitare l’Egitto in termini di costi? Assolutamente sì! Se per te è importante trovare le migliori offerte, allora giugno è sicuramente un periodo eccellente per visitare l’Egitto. Tutto ciò che riguarda il turismo costa meno durante la bassa stagione, che comprende i mesi estivi. Le sistemazioni alberghiere, le crociere sul Nilo e persino i pacchetti turistici in Egitto costano meno durante la bassa stagione, che va da maggio a settembre. Molti tour operator offrono anche offerte speciali durante i mesi estivi, rendendo giugno un periodo perfetto per visitare l’Egitto se vuoi risparmiare.

Dove andare durante le vacanze in Egitto a giugno

È innegabile che la costa egiziana del Mar Rosso sia il posto migliore per visitare l’Egitto a giugno. È una zona ideale per godersi una rilassante vacanza al mare, nuotando nell’oceano o nella piscina del tuo hotel. Con temperature piacevoli e una brezza quasi costante che soffia dall’oceano, è un ambiente perfetto per rilassarsi e/o praticare attività acquatiche come il nuoto, lo snorkeling e le immersioni subacquee, solo per citarne alcune.

Al contrario, luoghi come Abu Simbel, Assuan e Luxor possono essere insopportabilmente caldi. Se riesci a sopportare il caldo estremo e ti piace l’idea di visitare siti archeologici non affollati, allora visita questi luoghi in estate. Tuttavia, se il caldo estremo non fa per te, è meglio evitare questi luoghi a giugno.

Se le visite turistiche sono il motivo principale per cui vuoi visitare l’Egitto, allora è meglio che tu lo faccia durante la stagione invernale o durante una delle due stagioni di spalla.

Un viaggio da sogno in Egitto tutto l’anno

Se desideri visitare l’Egitto, abbiamo l’esperienza necessaria per garantirti una vacanza in Egitto davvero impeccabile e senza problemi, dal momento del tuo arrivo a quello della tua partenza. Con circa mezzo milione di tour in Egitto già venduti, sappiamo esattamente come realizzare i sogni di viaggio.

Contattaci ora per consultare la nostra vasta gamma di pacchetti di viaggio per l’Egitto o per iniziare a pianificare il tuo viaggio da sogno in Egitto.

Tour Cairo e Luxor
Tour del Cairo
itinerario egitto 7 giorni
Best of Egypt Tour
Cairo e Crociere sul Nilo lusso
viaggi di gruppo egitto
viaggio in egitto piramidi
vacanze lusso egitto
tour egitto crociera sul nilo
Vacanze in Egitto
viaggio in egitto con crociera sul nilo
tour egitto e giordania
tour egitto piramidi e mare
Pacchetti vacanze Egitto

Last Updated on January 30, 2024