Vacanze in Egitto a gennaio – Gennaio è un buon momento per visitare l’Egitto?

Gennaio fa parte dell’alta stagione turistica ed è anche uno dei mesi invernali, con un clima meravigliosamente fresco, che lo rende un periodo eccellente per esplorare le attrazioni archeologiche del paese.

Vacanze in Egitto a gennaio

Gennaio è un buon momento per visitare l’Egitto?

Essendo gennaio l’alta stagione turistica, puoi aspettarti di incontrare molti turisti, soprattutto nelle principali attrazioni come le Piramidi di Giza, il Tempio della Regina Hatshepsut, la Valle dei Re e i templi scavati nella roccia di Ramses II ad Abu Simbel. Questi sono tra i siti archeologici più popolari e visitati dell’Egitto e possono essere molto affollati quando iniziano ad arrivare gli autobus turistici. Nonostante ciò, molti ritengono che gennaio sia uno dei periodi migliori per visitare l’Egitto.

Meteo in Egitto a gennaio

Gennaio è un buon periodo per visitare l’Egitto in termini di clima? Come accennato in precedenza, gennaio fa parte della stagione invernale dell’Egitto. È noto per essere il mese più freddo e il più piovoso dell’Egitto, ma non aspettarti di incontrare la pioggia a meno che tu non visiti Alessandria d’Egitto, sulla costa settentrionale. Il clima, soprattutto al Cairo e nella regione del Delta del Nilo, è in genere sorprendentemente fresco. Anzi, per alcuni potrebbe essere quasi troppo fresco.

Al Cairo e nella maggior parte della regione del Delta del Nilo le temperature medie diurne si aggirano intorno ai 18,8 °C, mentre le temperature medie serali si aggirano intorno ai 7,7 °C. Se ti spingi più a sud, il clima diventa decisamente più caldo: località come Hurghada e Luxor hanno temperature medie diurne che si aggirano intorno ai 70-73°F (circa 21-22,7 °C). Sebbene le temperature diurne siano più alte in questa parte del Paese, anche le serate sono più fresche rispetto a località come Il Cairo.

Se hai intenzione di fare le vacanze in Egitto a gennaio, devi assolutamente mettere in valigia degli indumenti caldi. Le giacche leggere sono di solito sufficienti per il giorno, mentre le giacche calde sono necessarie la sera. Potresti anche mettere in valigia un cappello e una sciarpa da indossare la sera.

Nonostante gennaio sia il mese più piovoso dell’Egitto, non è necessario mettere in valigia una giacca antipioggia. Come già accennato in precedenza, se visiti Alessandria d’Egitto nel nord del Paese, potresti trovarti di fronte a piogge occasionali, ma in tal caso puoi acquistare un poncho economico già che ci sei, piuttosto che portarti dietro bagagli extra che molto probabilmente non ti serviranno.

Occasionalmente si verificano anche tempeste e persino inondazioni a Sharm El-Sheikh, nella regione egiziana del Sinai meridionale, ma si tratta di eventi piuttosto rari e certamente non si verificano ogni anno.

Infine, ma non per questo meno importante, potresti aver bisogno e/o desiderare il riscaldamento nella tua camera d’albergo. Molti hotel sulla costa meridionale dell’Egitto non dispongono di riscaldamento interno, quindi è bene informarsi prima di prenotare. Anche in questo caso, grazie alle temperature piacevolmente fresche, gennaio è un ottimo periodo per visitare l’Egitto.

Costi delle vacanze in Egitto a gennaio

Essendo gennaio l’alta stagione turistica, è uno dei periodi più affollati in termini di presenze turistiche e tutto tende a costare di più. Aspettati di pagare le tariffe di alta stagione per tutto, compresi gli alloggi in hotel, i tour privati in Egitto, le crociere sul Nilo e persino i biglietti aerei da e per l’Egitto.

Se scegli di visitarla a gennaio, non aspettarti di trovare le stesse offerte scontate che troveresti se la visitassi in bassa stagione, e soprattutto se la visitassi durante i caldi mesi estivi. Gli hotel, in particolare quelli di fascia alta nelle località balneari come Hurghada e Sharm El-Sheikh, tendono a praticare tariffe molto più alte durante l’alta stagione e soprattutto durante le vacanze di Natale e Capodanno.

Anche in questo caso, gennaio è un periodo perfetto per visitare l’Egitto, ma non è il più economico. Se hai intenzione di visitare l’Egitto a gennaio e vuoi evitare i prezzi gonfiati, devi assolutamente prenotare voli, tour e/o crociere sul fiume Nilo con largo anticipo.

La maggior parte dei tour operator egiziani accetta prenotazioni con diversi mesi di anticipo, ma le prenotazioni vengono formalizzate solo dopo il pagamento del deposito stabilito. La maggior parte dei tour operator più grandi e affermati richiede un deposito pari al 25% del prezzo totale del tour, soprattutto durante le vacanze di Natale e Capodanno. Una volta versata questa caparra, sei effettivamente al riparo da qualsiasi aumento di prezzo futuro.

Anche in questo caso, chi desidera fare le vacanze in Egitto a gennaio o dicembre dovrebbe prenotare i voli e i tour e pagare i depositi richiesti con largo anticipo per assicurarsi le migliori offerte possibili.

Folla di turisti

Come accennato in precedenza, molte persone considerano gennaio il periodo ideale per visitare la Terra dei Faraoni. Questo significa che è probabile che incontrerai folle di turisti, soprattutto nelle principali attrazioni turistiche come le Piramidi di Giza, il Tempio di Karnak, il Tempio di Luxor, il Tempio di Hatshepsut, la Valle dei Re e il complesso del Tempio di Abu Simbel. Questo non è necessariamente un male, perché è un’ottima occasione per osservare la gente e per conoscere nuove persone.

Al contrario, la maggior parte dei siti storici più famosi dell’Egitto sono più o meno deserti durante i mesi più caldi dell’anno, ma il caldo può essere quasi insopportabile e l’atmosfera generale non è così vivace come a gennaio. Se la folla non fa per te, cerca di visitare i siti turistici più popolari la mattina presto, prima che gli autobus turistici inizino ad arrivare, oppure nel tardo pomeriggio, dopo che la maggior parte degli autobus turistici se ne sono andati.

Dove andare e cosa fare in vacanze in Egitto a gennaio

Gennaio è un buon periodo per visitare l’Egitto se vuoi esplorare tutte le parti del paese? Sì, sicuramente. A gennaio l’intero Paese gode di un clima fresco e piacevole, con temperature medie diurne che oscillano tra i 60 e i 70°. Questo è l’ideale per esplorare i numerosi siti antichi dell’Egitto e per godersi un po’ di svago e relax in una delle località costiere meridionali come Hurghada o Sharm El-Sheikh.

Abu Simbel, Hurghada, Sharm El-Sheikh e Dahab sono tutti luoghi ideali da visitare a gennaio grazie alle temperature confortevoli di questo periodo dell’anno. Il clima più fresco di questo periodo dell’anno è perfetto anche per praticare attività all’aperto come il trekking con i cammelli e/o le escursioni in quad nel deserto.

Prenota oggi stesso la tua vacanza in Egitto a gennaio, un’esperienza unica nella vita

Gennaio è un buon periodo per visitare l’Egitto? Assolutamente sì e se stai pensando di visitare questo affascinante paese a gennaio, abbiamo una vasta gamma di pacchetti di tour privati guidati in Egitto che includono tutti i principali siti archeologici del paese e molto altro. Abbiamo anche un’eccellente selezione di vacanze di Natale e Capodanno in Egitto di alta qualità, a prezzi accessibili e con la garanzia di ricordi che dureranno tutta la vita.

Con circa mezzo milione di tour già venduti, puoi prenotare la tua vacanza e viaggiare in totale sicurezza e tranquillità.

Tour Cairo e Luxor
Tour del Cairo
itinerario egitto 7 giorni
Best of Egypt Tour
Cairo e Crociere sul Nilo lusso
viaggi di gruppo egitto
viaggio in egitto piramidi
vacanze lusso egitto
tour egitto crociera sul nilo
Vacanze in Egitto
viaggio in egitto con crociera sul nilo
tour egitto e giordania
tour egitto piramidi e mare
Pacchetti vacanze Egitto

Last Updated on January 30, 2024